Buona che fa bene

Bibi, tanti amici e zero zuccheri

Scopri chi sono gli amici di Bibi.
Sposta il mouse sopra i disegni qui sotto!

Magnesio Potassio Fluoro Calcio Sodio
Bibi
La mascotte Bibi

Bibi, un bicchierino pieno d’acqua per imparare a bere a zero zuccheri divertendosi

Il progetto “Bibi, tanti amici e zero zuccheri” nasce dalla collaborazione con il Centro per la prevenzione ed il trattamento dell’obesità infantile dell’ospedale G. Gaslini di Genova per sensibilizzare e prevenire l’obesità nei bambini, coinvolgendo famiglie, scuole e strutture sanitarie.

L’obiettivo del progetto, avviato nel 2012 in una Scuola Materna di Genova, è proprio quello di parlare in modo diretto alle famiglie di alimentazione sana, sottolineando l’importanza del consumo quotidiano dell’acqua minerale soprattutto da parte dei bambini. Troppo spesso, infatti, l’acqua è considerato un prodotto scontato e accessorio sulle nostre tavole a cui non si dà importanza: il progetto ha invece lo scopo di sviluppare una maggiore consapevolezza sul prodotto, da considerare come un vero e proprio alimento completo di sali minerali e a zero zuccheri, essenziale per il benessere e la crescita dei bambini.

La collaborazione con la Professoressa Marina Vignolo, responsabile del Centro per la prevenzione ed il trattamento dell’obesità infantile del Gaslini, ha permesso di sensibilizzare le famiglie e l’opinione pubblica su stili di vita sani e corrette abitudini alimentari, considerando che i bambini che hanno un eccesso di peso sono circa il 27% della popolazione ligure.

Bibi, un bicchierino ricco di preziosi sali minerali, mascotte del progetto, ha permesso ai bambini, con l’aiuto delle famiglie e degli insegnanti, di imparare divertendosi attraverso un gioco che assegnava degli obiettivi ai bimbi per stimolarli a comportamenti virtuosi nelle loro abitudini alimentari.

Acqua AltaValle - OB1 - Associazione Genitori per la prevenzione e cura dell'adiposità infantile


Progetto realizzato in collaborazione con
"OB1 - Associazione Genitori per la prevenzione e cura dell'adiposità infantile".

 

5-2-1-0: Il countdown della salute per una merenda sana e equilibrata

Visti gli ottimi risultati ottenuti nel primo anno di vita del progetto, il 2013 ci vede coinvolti con una sfida ancora più complessa, quella di parlare ai bambini delle Scuole Elementari, con abitudini alimentari scorrette già radicate nei loro comportamenti.

Il messaggio sarà veicolato attraverso lo schema 5-2-1-0, proposto nel 2009 dall’Accademia Americana di Pediatria , un conto alla rovescia che aiuterà i bambini e le famiglie a ricordare i capisaldi per uno stile di vita sano e corretto:

• 5 porzioni ogni giorno di frutta o verdura

• 2 ore al giorno per gli “schermi” come TV e videogiochi

• 1 ora al giorno per muoversi ed essere fisicamente attivi

• 0 bevande zuccherate: meglio bere acqua quando si ha sete

Il focus del progetto sarà la merenda, considerando che l’82% dei bambini fa una merenda a scuola qualitativamente non corretta e il 41% beve bevande zuccherate una o più volte al giorno (dati del sistema di sorveglianza sullo stile di vita dei bambini italiani in età scolare “OKkio alla salute 2010” www.okkioallasalute.it).

La sfida sarà quella di proporre merende gustose ma al tempo stesso sane come frutta e yogurt accompagnate da bevande a zero zuccheri, dato che proprio le bevande zuccherate sono le principali colpevoli di sovrappeso e obesità nei bambini, inducendo la produzione di insulina ed attivando la sensazione di fame.